giovedì 30 luglio 2009

Tutorial sui prim di SecondLife...

Il blog Massively segnala un fantastico tutorial sulla manipolazione "estrema" dei prim in SecondLife...veramente ben fatto e molto accurato: http://ayumicassini.blogspot.com/2009/07/ultimate-guide-to-prim-twisting.html

martedì 28 luglio 2009

Ultima Online...

Ai mondi virtuali anche vecchi ci si affeziona, si è in compagnia di persone che giorno dopo giorno crescono con te e dunque è difficile abbandonare ciò che per lungo tempo ci ha appassionato e divertito. A differenza di quanto si creda sono in molti a continuare a giocare a "vecchi" MMO, ci sono ancora tantissimi giocatori di MUD testuali, a tutti gli effetti i progenitori di questo genere. Ultima Online è uno dei mondi più gettonati ed amati tanto da aver avuto diversi emulatori del server ufficiale, client modificati e persino i server ufficiale sono ancora funzionanti. Ne è nata una comunità di sviluppatori, giocatori, creatori di mondi UO che ha davvero dell'incredibile ed appassiona per la grande capacità tecnica, professionalità ed inventiva. Devo ammettere che non ho molto compreso la questione legale sui diritti originali del gioco, etc..., ma rimango tuttora veramente colpito dalla capacità dei team di sviluppo di comprendere i meccanismi base del gioco e di ricrearli ed alle volte persino migliorarli. Di seguito una piccola lista di link utili ed interessanti:

Sito ufficiale: http://www.uoherald.com/news/
Lista di shard alternative: http://uoshards.it/
Client alternativo funzionante solo con shard free: http://www.iris2.de/index.php/Main_Page
Uno dei tanti server emulator: http://www.runuo.com/

lunedì 27 luglio 2009

Censimento di tutti gli MMORPG...impossibile..

Mi ero messo in testa di creare una banca dati con tutti gli MMORPG possibili attualmente su internet, ma dopo essere arrivato al numero 30 ho capito a mie spese che è un'opera ciclopica e praticamente impossibile da portare avanti da solo. Tra MMO e Metaverse credo ne esistano centinaia ed in tutte le salse possibili, è un fenomeno veramente ormai di massa che tuttavia sembra essere non un unico monolitico continente, ma un arcipelago di isole più grandi e più piccole complesso e molto denso. Vi chiedere se esistono statistiche al riguardo, qualcosa ho trovato e sono rimasto sorpreso: http://www.mmogchart.com/charts/

P.S. Aggiunta dell'ultimo minuto: http://www.nickyee.com/daedalus/

domenica 26 luglio 2009

Ma esistono MMORPG opensource ad accesso gratuito??

La risposta è semplice: si, certamente. Ne ho trovati due o tre e sono veramente molto carini, ben fatti, curati nei dettagli, ma soprattutto è davvero molto interessante capire le implementazioni usate, i trucchi per la comunicazione client-server, i protocolli scelti ed i motori 3D utilizzati. Di seguito una piccola recensione:

Il primo che ho scoperto è PlanetShift basato su architettura client-server e motore 3D Crystal Space Mi son divertito ad installarlo ed a girovagare per la città di partenza. Comandi molto fluidi, NPC rispondo subito, grafica molto bella e personaggi azzeccati.

Il secondo che ho visitato è: Eternal Lands , scritto anche lui in C++ e di cui mi ha molto incuriosito il protocollo di comunicazione client-server che è reperibile in parte insieme ad altre informazioni molto interessanti qui: http://en.wikipedia.org/wiki/Eternal_Lands
Un ringraziamento speciale alla Comunity italiana del gioco che è stata pazientissima e molto gentile con un povero utente "newbie" come il sottoscritto che li ha sobbissati di domande per capire come muoversi e cosa fare. Grazie di tutto!!

venerdì 24 luglio 2009

Ultime notizie...

Oggi ci sono molte notizie interessanti:
  1. Ottima notizia: Adam Frisby parla sul suo blog del nuovo record di Opensim su OSGrid con ben 40 avatars e solo qualche piccola interruzione. (http://www.adamfrisby.com/blog/2009/07/osgrid-turns-2/)
  2. Il blog Terra Nova (che leggo e tengo d'occhio spesso) riporta la pubblicazione di un "Censimento virtuale" dei vari personaggi che vengono utilizzati nei giochi scoprendo delle informazioni interessanti ed innovative (http://terranova.blogs.com/terra_nova/2009/07/the-virtual-census.html)
  3. E' apparsa la notizia di un film che verrà fatto sull'universo di "World of Warcraft" affidato al regista Sam Raimi (http://www.blizzard.com/us/press/090721.html)

giovedì 23 luglio 2009

Classificazione Mondi Virtuali...

Esistono diverse risorse su Internet che hanno classificato e catalogato la maggior parte dei mondi virtuali. Possiamo iniziare da un motore di ricerca molto ben fatto che descrive nel dettaglio tutte le caratteristiche dei mondi catalogati: http://meta-mole.com/Default.aspx
Oppure preferire una rappresentazione grafica che tiene conto dell'età a cui è dedicato lo specifico "Virtual World" (notando che ne esistono moltissimi dedicati soprattutto ai bambini/adolescenti) e delle statistiche sul numero degli iscritti: http://www.kzero.co.uk/blog/?page_id=2537

mercoledì 22 luglio 2009

Second Skin: risposta alla mia mail...

Visitando il sito del film Second Skin avevo lasciato una mail per vedere se fosse in programma la possibilità di portarlo nei cinema italiani. Gentilissimi mi hanno risposto subito. Sfortunatamente ciò non è nell'immediato possibile almeno nei cinema italiani, ma la bella notizia è che sarà disponibile, da quello che ho capito, in DVD dal 25 Agosto 2009. Sicuramente lo comprerò e ne farò una piccola recensione. Personalmente l'idea di questo film mi interessa ed anche il trailer mi è piaciuto moltissimo. Dalle prime immagini si vede l'intervista ad Edward Catronova vero e proprio guru e ricercatore del settore di cui abbiamo già parlato in questo blog. Vi consiglio una visita al sito che è stato ampliato con molte nuove informazioni, video ed interviste. Attendo con ansia l'uscita e vi farò sapere al più presto.

Qui l'unico trailer che ho trovato in italiano: http://current.com/items/89502295_second-skin.htm

martedì 21 luglio 2009

Google Moon...

Adoro Google. Non posso farci nulla :-) Per festeggiare i 40 anni dello sbarco sulla luna della Missione Apollo hanno aggiornato Google Earth con una mappa dettagliatissima della luna e con la possibilità di vedere tantissime foto, filmati, informazioni, oggetti. Ero e sono in delirio, un'applicazione da installare e vedere. Non se ne può fare a meno.

Scaricate e buon allunaggio: http://www.google.com/moon/

lunedì 20 luglio 2009

"Il costruttore di mondi"

Una favola triste, uno splendido cortometraggio sui futuri mondi virtuali e "realtà aumentata", un esempio delle "possibilità mediche" di queste tecnologie. Il "costruttore di mondi" è questo e molto altro. Dal filmmaker Bruce Branit un meraviglioso filmato: "World Builder"

domenica 19 luglio 2009

Blue Mars: articolo del Corriere.it

Leggendo il sito del Corriere.it mi sono imbattuto in questo bel articolo di BENEDETTA PERILLI che recensisce il mondo virtuale Blue Mars, per info:

http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/tecnologia/second-life-uno/second-life-uno/second-life-uno.html?rss

Buona lettura...

lunedì 13 luglio 2009

Blue Mars...

Ognuno ha le proprie debolezze. Quando ho visto i trailer di presentazione di Blue Mars, questo nuovissimo mondo virtuale basato su motore grafico Crytek ne sono rimasto folgorato. La grafica è davvero eccezionale e da quello che ho letto sulla rete la possibilità di interazione saranno semplici ed intuitive. Il lancio della Beta dovrebbe essere, da quello che si legge nelle FAQ, a breve. Resto in fervente attesa di poterlo vedere :-)

domenica 12 luglio 2009

Piccola tassonomia dei mondi virtuali...

Partiamo da una piccola divisione per comprendere la complessità dei mondi virtuali. Una prima divisione è tra MMO e Metaverse. I metaverse (termine di cui parleremo ampiamente nei prossimi post..) sono quei mondi in cui il singolo avatar è in grado di creare oggetti, vestiti, etc direttamente dall'interno del mondo virtuale. In realtà tecnicamente questi universi sono dinamici e caricano di volta in volta, a seconda di dove ci si trova, tutto quello che circonda l'avatar partendo da oggetti base che vengono opportunamente modificati ed adattati per creare oggetti, veicolo e tutto quanto si desideri. MMO invece sono spesso basati su ambientazioni precise in cui tutto è già precaricato nel software client da cui ci si collega al mondo virtuale. Questo rende possibile visualizzare oggetti molto più complessi e graficamente molto più realisitici, ma ovviamente ha il limite di una scarsa possibilità di modifica da parte degli altri avatar all'interno della simulazione. Non a caso quando si voglia magari ampliare le possibilità ed ambientazioni è molto frequente un aggiornamento dell'intero software client.
Dunque ogni mondo ha, come abbiamo visto, i suoi pregi e difetti, tuttavia sono molto sorpreso che nessuno abbia pensato di "ibridare" le due possibilità. Secondo me è veramente interessante costruire un MMO che abbia al proprio interno anche la creazione e visualizzazione di oggetti, velivoli, etc con una tecnologia analoga a quella di SecondLife od ActiveWorlds. Spero che questo avvenga...non ci resta che attendere :_)

mercoledì 8 luglio 2009

Truffa virtuale effetto reale?

L'universo dei mondi virtuali è stato scosso nei giorni scorsi da una notizia che ha fatto il giro dei blog e non solo. Personalmente non mi piace troppo "stare sulla notizia" come fanno un po' tutti i media. A mio parere è molto più utile riflettere attentamente su ciò che accade e cercare di capire. La notizia riguarda la truffa eseguita, da quello che si legge, nell'MMO Eve ad opera di un privato che in pratica ha truffato o portato via una grossa somma da una banca virtuale all'interno del gioco convertendo poi il denaro virtuale in denaro reale. Questo sembra, da quello che ho capito, sia stato fatto per pagare alcuni debiti sanitari. Non ci saranno conseguenze legali perchè da quello che ho capito non esiste una giurisprudenza al riguardo e dunque non è possibile incriminare il colpevole. Tuttavia diversi analisti hanno ipotizzato che ormai è una questione di tempo prima che i vari stati si muniscano di una legislazione che contempli "reati" nei mondi virtuali. Un bene, un male ? Tutto questo dimostra solo quanto sia labile il confine (o limite...) che divide i mondi reali da quelli virtuali. E soprattutto mostra che il "fattore umano" incide in maniera preponderante; ne consegue che è impossibile derogare a regole e controlli, è necessario a questo punto mettere in pratica gli stessi sistemi di controllo, tecnologie e conoscenze che possediamo nella realtà umana anche nei mondi virtuali. Voi che ne pensate??

Link al riguardo:
http://punto-informatico.it/2663219/PI/News/eve-online-furto-alla-metabanca.aspx
http://www.cbc.ca/technology/story/2009/07/03/science-online-bank-heist.html
http://terranova.blogs.com/terra_nova/2009/07/virtual-bank-robbery-redux.html

Nuovo comando LSL in sperimentazione su SecondLife

Da quello che riportano vari blog sulla rete nella grid ADITI (la grid sperimentale di SecondLife) si sta sperimentando un nuova funzione LSL (qui per maggiori dettagli...) Questo darà a molti scripter funzionalità davvero incredibili potendo comunicare con servizi web sulla rete.... Attendiamo nuove e promettenti info al riguardo.

Informazione originale tratta da: http://www.massively.com/2009/07/08/second-life-objects-to-become-http-aware/ (blog davvero metaviglioso e pieno di info...)

martedì 7 luglio 2009

Film sui mondi virtuali: "Il tredicesimo piano"...

Ho affittato in questi giorni uno dei film di fantascienza che più hanno contribuito al nostro concetto di mondi virtuali: si tratta del "Il tredicesimo piano". Tratto ed adattato da un altrettanto famoso libro quale "Simulacron 3". Il film a me è piaciuto molto ... superba una scena del film in cui il protagonista arriva alla "fine" della land simulata e vede solo la rappresentazione in wireframe del terreno (Hic sunt Leones :-)...mi è subito venuto in mente, per analogia, SecondLife e il film Truman Show. Bellissimo...

domenica 5 luglio 2009

Prometeus....

Prometeo è l'eroe che rubò il fuoco agli dei per portarlo sulla terra agli uomini: per analogia il suo personaggio diventa l'antesignano della Scienza e di ogni innovazione tecnologica che trascenda l'attuale conoscenza e ci doni nuove ed inaspettate possibilità. Questo filmato della Casalleggio Associati che adoro, parla di un ipotetico futuro dei mondi virtuali. Un futuro che mi piacerebbe vedere...

http://www.youtube.com/watch?v=HsJLRX-nK4w&feature=response_watch

sabato 4 luglio 2009

Universi Sintetici: un libro must per i cultori di MMO, Virtual Worlds

Edward Castronova (http://en.wikipedia.org/wiki/Edward_Castronova) è un professore di economia che ha portato avanti un'analisi rivoluzionaria dei MMO e Virtual Worlds. Giocatore lui stesso, ha iniziato a studiare l'economia dei Mondi Virtuali per poi allargare le proprie ricerche ad ogni aspetto che circonda gli MMO. Il suo libro stampato per i tipi della Mondadori "Universi Sintetici"(http://www.librimondadori.it/web/mondadori/autori/scheda-autore?autoreUUID=249426ba-9eaa-11dc-9517-454a8637094f) è un must che bisogna avere ad ogni costo in biblioteca perchè è, a mio parere, l'analisi più esauriente di questo interessante fenomeno. I temi portati avanti nel suo libro sono molti e tutti veramente innovativi tuttavia due mi sono rimasti particolarmenti impressi. Il primo riguarda l'analisi statistica e sociologica che Castronova fa sui giocatori di MMO che se pur non esaustiva, come lui stesso afferma, calca il polso della situazione. Ne viene fuori un dato che stravolge gli stereotipi/preconceti del giocatore tipo: ovvero il classico nerd asociale chiuso in camera notte e giorno a giocare dimenticando la vita fuori della sua camera. Le statistiche del libro parlano di giovani tra i 25-35 anni di media cultura con famiglia, integrati con una percentuale di sposati. Persone insomma che escono, hanno rapporti sociali, altri interessi e lavorano. Quello che viene meno sono le ore dedicate ad altri intrattenimenti come ad esempio la TV. Secondo aspetto molto importante e di cui riparleremo è che esistono molti mondi virtuali, alcuni anche datati, che tuttavia continuano ad essere giocati anche con versioni nuove o modifiche o riscritture al software originale. Chi si affeziona ad un gioco difficilmente lo lascia perchè è molto forte la componente sociale in questo ambito. Trovo che questi aspetti siano molto importanti perchè descrivono il fenomeno nella loro totalità che apparentemente sembra frammentaria, ma che in realtà da un punto di vista sociologico hanno una precisa spiegazione. Alle prossime..

venerdì 3 luglio 2009

"GoogleVerse", un giorno sarà realtà??

Adoro Google, non posso farci nulla :-) Il mio sogno segreto è che entri nel mercato dei mondi virtuali e crei qualcosa di fantastico ed innovativo. Comprendo perfettamente che non tutti saranno d'accordo con me, ma il pensiero che le loro potentissime Web Farm gestiscano un Metaverse con il numero di avatar pari all'attuale popolazione mondiale è uno di quei sogni/desideri utopistici che fanno tanto geek/nerd. Certo Lively è stato chiuso (si veda: http://www.lively.com/goodbye.html) perchè, da quello che leggo, non ha avuto tanto successo, ma altre cose bollono in pentola nell'immenso universo Google :-) O3D (http://code.google.com/apis/o3d/) è un progetto a dir poco fantastico che sta creando dei plugin per i browser (per ora credo Firefox e Chrome) che permetta di sfruttare Javascript per programmare tramite le librerie OpenGL la propria scheda grafica. Questo significa che potrei farmi, in teoria, una sorta di applicazione AJAX per far lavorare un motore grafico tramite browser e poi scambiare dati con il server via Javascript in XML o JSON etc... Non ultimo Google stessa ha lanciato AppEngine (http://code.google.com/appengine/) in pratica la possibilità di utilizzare parte della loro infrastruttura server a costi molto contenuti usando Python e, da poco, Java. Sarebbe dunque perfetta per allestire tutta la parte server dell'ipotetico futuro "GoogleVerse". Insomma ricapitolando Browser con plugin O3D, gestione via Javascript della visualizzazione e comunicazione con i server del Metaverse via Web in tecnologia AJAX. Tutto basato su infrastruttura Google. E' tutto solo ipotetico, ma la paletta ed il secchiello ci sono...resta solo da fare il gigantesco castello virtuale...Sognare, sognare :-)

Micromondi: Metaplace...

Sto vendendo un po' http://www.metaplace.com/, si tratta di un micromondo realizzato in Flex con alcune possibilità veramente notevoli. La visuale è isometrica. Da visitare ed esplorare...very interesting....

giovedì 2 luglio 2009

MMO: da dove viene questo acronimo?

Vi siete mai chiesti come è nato l'acronimo MMO (Massively Multiplayer Online: Multi-giocatore massivo online :-)?

Sul blog Massively c'è un post molto bello che descrive il termine e le sue sottofamiglie oltre ovviamente una breve descrizione di questo termine che nasce secondo alcuni persino nel "lontano" 1996...

In inglese ma da non perdere: http://www.massively.com/2009/07/02/redefining-mmos-terminology/

mercoledì 1 luglio 2009

Second Skin

Second Skin (http://www.secondskinfilm.com/) è un film a mio parere molto bello in cui 7 giocatori di MMO sono stati seguiti nell'intreccio tra la loro vita e la "seconda vita" dei loro avatars. Mi sembra un esperimento interessante ed un film che mi piacerebbe molto vedere qui in Italia (possibilmente anche doppiato). Da quello che leggo (qui il post originale: http://www.virtualworldsnews.com/2009/07/virtual-worldsmmorpg-documentary-readied-for-theaters.html) dal 7 Agosto sarà nei cinema in America... Speriamo arrivi anche da noi.... Al limite comprerò il DVD :-)

SecondLife...

Leggo dal bellissimo ed interessantissimo blog Terra Nova (http://terranova.blogs.com/) l'uscita di un libro che descrive le idee, gli uomini e l'atmosfera che hanno portato alla realizzazione di SecondLife...sicuramente un bel libro da tenere nella propria biblioteca...

http://www.amazon.com/Making-Virtual-Worlds-Linden-%0A%0ASecond/dp/0801447461